SAVOIR-FAIRE

Selezione dei legni


Valutare un albero ancora a terra, leggere il suo potenziale e saper anticipare la qualità di una barrique e dei futuri vini. A queste conoscenze, derivanti dalla tradizione bottaia, Demptos associa la sua esperienza scientifica per ottenere una selezione di rovere sempre più precisa.

 

Malgrado le proposte realizzate, in termini di selezione scientifica, grazie ai lavori delle sue equipe di ricerca, i criteri tradizionali rimangono essenziali e continuano ad essere prevalenti per la scelta dei legni Demptos. Provenienza e specie botaniche restano così degli elementi essenziali. La Tonnellerie partecipa a tutte le vendite per la scorta di roveri provenienti dalla Francia (Quercus petraea et Quercus robur), America del nord (Quercus alba) e Ungheria (Quercus petraea). Particolare attenzione è riservata alle origini prestigiose capaci di offrire i migliori risultati.

Per molto tempo, a prevalere è stata l'origine geografica dei legni. Oggi, intervengono ormai molti altri elementi.

 

Essi sono il risultato dell'incessante lavoro compiuto da oltre vent'anni dalle equipe scientifiche Demptos e permettono di selezionare il rovere in grado di offrire le migliori prestazioni o addirittura più prevedibili. Isolati e registrati per caratterizzazione, secondo la grana e la porosità, i legni vengono identificati attraverso criteri tecnologici che garantisconouna migliore ripetibilità delle elevage.

 

Oltre ai criteri geografici e tecnologici l'analisi completa la libreria di ingredienti stabilita dalla Tonnellerie per procedere alla selezione dei suoi legni. Pioniere in questo campo, Demptos si affida ai lavori del suo Centro di Ricerca per effettuare questa selezione sulla base di criteri analitici che prefigurano la precisione degli strumenti enologici di domani.